CSRMed 2021: a pieno regime la macchina organizzativa della 9a edizione

A pieno regime la macchina organizzativa del 9°CSRMed, il Salone Mediterraneo della Responsabilità Sociale Condivisa in programma nella prestigiosa sede del MANN, Museo Archeologico Nazionale di Napoli, dal 27 al 29 ottobre prossimi; di nuovo in presenza e in diretta streaming, dopo la versione solo digital dell’edizione 2020.

Torna potenziato, il più qualificato palcoscenico per i protagonisti della CSR, con il collaudato format che ha reso unica questa manifestazione nel Centro-Sud Italia, grazie all’abbinamento fra le esperienze di concreta implementazione della responsabilità sociale e gli aspetti culturali e divulgativi di un diverso modello di sviluppo del territorio. “Anche questa 9a edizione, in continuum con quelle precedenti, sarà focalizzata sull’Agenda 2030 e sui criteri ESG nella gestione delle organizzazioni, per puntare i riflettori sui modelli di governance della sostenibilità e sulla sua dimensione sociale, rispetto a quella ambientale oggi già codificata nelle pratiche aziendali”, spiega Raffaella Papa, presidente dell’Associazione Spazio alla Responsabilità promotrice del Salone; un tema che ha acquisito rilevanza ancora maggiore nei mesi più difficili della pandemia e tuttora centrale in questa non facile fase di ripresa post-Covid. 

Al centro dei progetti, delle best practice e degli incontri ci saranno i temi che mettono in evidenza l’importanza della componente sociale per lo sviluppo sostenibile dei territori. Imprese e istituzioni che prenderanno parte al 9°CSRMed avranno inoltre la possibilità di rendersi protagoniste di azioni di responsabilità sociale. Ciò avverrà grazie alle numerose iniziative di coinvolgimento allo studio dell’organizzazione, che renderanno la prossima edizione del Salone anche “luogo” di sviluppo di attività e percorsi di responsabilità sociale destinati ad arricchirne il “portafoglio sostenibile”.

Come partecipare