Il Pensiero e i Fatti dell’innovazione in ottica di Responsabilità Sociale


PROMOTORISpazio alla Responsabilità – CSRMed Forum, con le sue 102 organizzazioni Aderenti, in collaborazione con i componenti del Gruppo di Lavoro su Innovazione e Social Impact, coordinato dal Dipartimento di Economia Management ed istituzioni della Federico II, e composto da: AICQ Meridionale, CNA Campania Nord, Confartigianato Napoli, Comune di Napoli, Compagnia delle Opere Campania, Dipartimento di Ingegneria Industriale ed il Dipartimento di Economia Management ed istituzioni della Federico II, l’Ordine degli Ingegneri di Napoli e l’Ordine dei Commercialisti di Napoli, Casa del Consumatore Campania, Federmanager SICDAI Napoli, FIDDOC.


PREMESSA| Con molteplici iniziative e progetti, Napoli e la Campania hanno assunto un ruolo di rilievo nello stimolare processi di innovazione nei vari ambiti di applicazione; diversi “i luoghi” e le competenze, le esperienze e gli attori coinvolti. Tante “declinazioni verticali“ che, non dovendo esaurirsi nella sola deriva tecnologica ma portare la “tecnica a servizio dell’uomo verso mete più alte”, possono essere ricondotte ad unicum nell’obiettivo comune di produrre cambiamenti concreti e duraturi, capaci di rispondere in modo adeguato alle sfide per uno sviluppo sostenibile sui nostri territori.

Un cambio di prospettiva verso una dimensione orizzontale, alimentato da una leadership responsabile che governi l’innovazione secondo un sistema di valori condivisi, creando ponti, connessioni e contaminazioni prima di tutto culturali, per liberarne appieno il potenziale. Con questa visione e traendo ulteriore spunto dal 2° Report del Social Innovation Monitor del Politecnico di Torino, il CSRMed Forum e la CSRWeek di ottobre possono essere i “luoghi” ideali per accelerare una riflessione condivisa, partita sin dal 2015 con i Caffè della Responsabilità su Adriano Olivetti. (Ricordiamo alcuni articoli:  La buona innovazione“; “CSR e trasformazione digitale: incontri ravvicinati del 4°tipo“; La più bella del mondo parla digitale“)

OBIETTIVORaccogliere contributi sul PENSIERO e i FATTI dell’innovazione, come “luogo” di incontro di visioni ed esperienze dei suoi protagonisti per provare a rappresentare, senza presunzione di esaustività e sotto la lente della responsabilità sociale, i suoi diversi volti, le minacce e le opportunità, prospettive e possibili aree di intervento per migliorarne impatti e ricadute.

CONTRIBUTI sul PENSIERO, come “racconto” sulla personale visione del concetto di innovazione e sue possibili evoluzioni, sulle leve da potenziare, i gap da colmare e le sinergie ancora da attivare;

CONTRIBUTI sui FATTI, come narrazione dell’esperienza vissuta dall’organizzazione che ha scelto di cogliere la sfida del cambiamento per una crescita sostenibile, stabile e duratura nel tempo;

CHI PUO’ PARTECIPARE | La call è aperta a tutti coloro che, a titolo personale o per conto della propria organizzazione, stanno lavorando sul tema dell’Innovazione e vogliano dare un contributo alla riflessione.

FORMATI | In tutti i casi i contenuti proposti potranno essere

  • articoli, di massimo 3 cartelle, in formato pdf
  • video, di massimo 3 minuti, formato mp4
  • immagini e disegni, di massimo 5mb, in formato JPG o PNG o GiFF anche animate

TEMPI | La call si articola come “cantiere aperto”. I contributi pervenuti entro il 15 ottobre saranno presentati durante il 7°  CSRMed, nella sessione prevista il 24 ottobre ore 10 presso la Stazione Marittima di Napoli. VAI AL PROGRAMMA


L’invio dei contenuti è previsto a mezzo email all’indirizzo info@csrmed.com oppure compilando il seguente modulo contatti.




Facebooktwitterpinterestlinkedinmail